I 10 segni distintivi dell’uomo avaro: come riconoscerlo

Uomo avaro salvadanaio

L’esemplare dell’uomo avaro è molto diffuso su tutto il globo terrestre ed è praticamente impossibile non conoscerne almeno uno. Potrebbe appartenere alla tua cerchia di amici o peggio essere il tuo ragazzo. L’amore, come si suol dire, è cieco tanto da non averti fatto notare che ha il braccino corto (no… tranquilla, le sue braccia sono di ugual lunghezza, il suo problema è l’avarizia genetica!). Scopri tutti i 10 segni distintivi dell’uomo avaro.

Essendo una “malattia genetica” trasmissibile, il tuo lui ha sicuramente ereditato il suo essere avaro da uno dei suoi genitori. Si tratta di una malattia pressoché incurabile e l’unica cosa che puoi fare in proposito è imparare a conviverci. Il suo cervello ha sviluppato schemi mentali precisi che gli impongono di comportarsi in determinate maniere, il tutto finalizzato a risparmiare sulla spesa e ad accumulare coupon di vario genere. Ecco a te la lista con i 10 comportamenti più diffusi dell’uomo tirchio.

I 10 segni distintivi dell’uomo avaro

Forse, ancora accecata dal tuo amore per lui, non ti sei ancora resa conto di essere in presenza dell’homo avarus, più conosciuto come uomo avaro, tirchio, taccagno o spilorcio… Questa lista ti farà scoprire se il tuo amato appartiene alla suddetta specie.

  • Pipì al momento del conto
    Ti sarai sicuramente accorta di come l’uomo avaro tenda a soffrire di un’improvvisa incontinenza esattamente nel momento in cui chiedete il conto al cameriere. Quasi non ti capaciti di come sia riuscito a dileguarsi silenziosamente. Il cameriere è lì che attende e purtroppo paghi di tasca tua per porre fine al suo sguardo insistente. Solo se in possesso di qualche coupon, l’uomo avaro dimostra un po’ di galanteria e una vescica più resistente.
  • Il bancomat non funziona mai
    Ecco un altro mistero degno di essere svelato da Roberto Giacobbo. Quando si offre di pagare col bancomat non funziona mai! Mai! Sarebbe opportuno chiedersi se sia addirittura capace di falsificare le carte di credito perché altrimenti non ci sarebbe altra spiegazione all’arcano. Un altro trucchetto messo in atto dall’uomo avaro per risparmiare sulla spesa.
  • Portafogli con pochi spiccioli
    Altro metodo infallibile dell’uomo avaro per risparmiare sulla spesa è il portafogli perennemente vuoto o al massimo contenente pochi euro di spiccioli. Ti invita a fare la spesa insieme e, quando arrivate alla cassa, apre il suo “portafogli” (che sicuramente avrà deciso da solo di cambiare nome e di chiamarsi PORTAVUOTO) e si finge sorpreso. Per evitare brutte figure, decidi di pagare al suo posto. Soldi che non rivedrai mai più… A volte però, il portafogli si trasforma in porta-coupon… Coupon ovunque, in ogni scomparto. Carico di questi pezzi di carta, si accinge con un sorriso a fare razzie nei supermercati.
  • Bagno costellato di mini-bagnoschiuma
    Quando entri nel suo bagno, ti sembra di essere in un albergo. Sulle mensole, negli armadietti, sul bordo della vasca, ovunque campeggiano i mini-bagnoschiuma che gli hotel lasciano a disposizione nei loro bagni. Ma non finisce qui. Se guardi meglio troverai saponette e cuffiette per i capelli. Se ti dovessi fermare per la notte e quindi fare colazione insieme il mattino dopo, stai pur certa che quello che avrà da offrirti saranno mini porzioni di marmellate e fette biscottate, sempre souvenir dei suoi viaggi di lavoro.
  • Posteggi gratuiti
    I parcheggi a pagamento vengono abilmente evitati e superati perché, l’uomo avaro, ha Google Maps incorporato nel cervello, il quale lo conduce sempre verso i posteggi gratuiti e possibilmente non frequentati da parcheggiatori abusivi che chiedono almeno un euro per “guardarti la macchina”. A lui non interessa che il posto dove ha parcheggiato si trovi a mezz’ora di cammino a piedi e che tu ti sia messa i tacchi. Il risparmio prima di tutto!
  • Usa la rete wireless del suo vicino
    Nella sua vita, l’uomo avaro non ha mai stipulato un contratto ADSL ma ha avuto sempre la fortuna che i suoi vicini lo facessero al posto suo. Il tutto è reso più facile anche dal fatto che molta gente non usi proteggere la propria rete e la lasci libera e alla mercé di tutti.
  • No ad aria condizionata e riscaldamento
    Ad Agosto, con 40 gradi all’ombra, l’uomo avaro non cede. Che sia in auto o in casa, azionare l’aria condizionata non è una scelta contemplabile, anzi in casa potrebbe anche non averla affatto. Stessa cosa per il riscaldamento. Fuori c’è un metro di neve ma il riscaldamento resta spento. Quando vai a trovarlo, cominciano a formarsi le stalattiti dal naso e non vedi l’ora di tornare a casa al calduccio! Sono questi i momenti in cui ti chiedi: “Ma non esiste un coupon anche per questo?”.
  • Se invitato, ordina i piatti più costosi
    È il compleanno di un amico e siete tutti invitati a festeggiare in un ristorante. È proprio durante queste occasioni che l’uomo avaro cerca di fare scorta per l’inverno. Ordina un sacco di piatti e uno più costoso dell’altro. Sembra non abbia visto mai del cibo in vita sua. Ora finalmente hai capito perché, malgrado tutto, sia pieno di amici, così durante l’anno, ha almeno due cene al mese assicurate! Questo sì che è risparmiare sulla spesa!
  • Scrocca passaggi in auto
    L’uomo avaro possiede un’auto però la utilizza in gran segreto e in rarissime occasioni, in modo da non dover sprecare benzina e dover dare passaggi ai suoi numerosi amici. Così si presenta sempre a piedi agli appuntamenti e la sera ti chiede di essere accompagnato a casa. A meno che non sia entrato in possesso di coupon benzina, l’auto esce dal garage solo in caso di pioggia.
  • Ruba i fiori nei cimiteri
    Esatto… tutti quei bei mazzi di fiori che hai ricevuto finora erano solo frutto di visite periodiche al cimitero. Ora hai finalmente capito perché una volta hai ricevuto una corona di rose rosse con una fascia viola che diceva “l’adorato marito”, quando in realtà, non siete ancora fidanzati ufficialmente. Non si trattava di un auto appellativo romantico! A questo possiamo rimediare facilmente… Grazie al codice sconto Italianflora, il tuo avaro lui potrà risparmiare e finalmente potrà regalarti un mazzo di fiori senza profanare la tomba di un povero defunto. Potrà scegliere i suoi fiori comodamente da casa e inviarli in qualunque città! Qui trovi il codice sconto Italianflora.

Un famoso spot recitava “C’è un’app praticamente per tutto” mentre il tuo fidanzato o marito tirchio sa che c’è un coupon praticamente per tutto! Lo scopo della sua vita è risparmiare sulla spesa e malgrado tutto, questo potrebbe portare dei vantaggi anche a te. Ora conosci le caratteristiche principali dell’uomo avaro e se vorrai potrai anche evitarlo. Se invece l’hai già sposato o comunque lo ami alla follia, vuol dire che hai imparato ad accettare tutti i suoi difetti. E soprattutto sai che basta un coupon a renderlo felice!

Commenti (1)

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Teresa

    5 anni ago

    Ahahahahah troppo divertente, alcuni punti sono azzeccatissimi!

    Comment

Pin It on Pinterest

SCRATCH DEBUG :: not set