Carrie Bradshaw e la Donna comune: Scopri le differenze

carrie bradshaw vs donna comune

Carrie Bradshaw, icona di Sex and the City e stereotipo di una donna che non esiste, è in grado di suscitare l’invidia e la rabbia di tutte noi povere donne che, per oscure ragioni, ci ritroviamo a convivere ogni giorno con l’ansia che la collega abbia indossato anche lei la stessa camicetta Zara (che ha anche la tua vicina di casa, tua cugina e l’istruttrice di pilates),  con uomini che piuttosto che regalarci un brillocco dopo aver scoperto un tradimento, smarriscono il nostro numero di telefono dopo il primo appuntamento e con un lavoro 9-18 che non lascia molto spazio alla libera interpretazione…

E’ arrivato il momento di sfatare tutti i miti che Sex and the City ci ha inculcato negli ultimi anni e rivalutare a testa alta la donna comune, la donna vera, la donna che tutti i giorni lotta contro la sveglia, le occhiaie ed i carboidrati.

  1. Se fai la giornalista, non puoi essere Carrie Bradshaw. In Italia se sei un giornalista freelance non puoi esattamente “scrivere da casa” quando e come vuoi. Devi lavorare il doppio degli altri perché se non trovi, segui e pubblichi notizie interessanti, non vedi un euro. E se le trovi, le segui e le pubblichi di euro ne prendi al massimo 10 per ogni pezzo.
  2. Con un tacco 12 a spillo non puoi correre. Le scarpe di Carrie Bradshaw hanno tutti nomi articolati dai suoni affascinanti: Louboutin, Manolo Blahnik, Jimmy Choo… Le nostre scarpe, invece, ricordano più le nonne belarde: bata, tata, cinti e lella! Due sono le cose: o Carrie Bradshaw è geneticamente modificata o il fatto che macigna chilometri sui suoi tacchi scintillanti con una falcata da capriolo delle alpi è una grandissima bufala.
  3. La tv è più importante del “luccichio”. Vi ricordate quando Carrie litiga con Big perché non vuole passare le serate sul divano a guardare la tv ma vuole ritrovare il “Luccichio”? Momenti di esilarante follia. Cara Carrie, se odi la monotonia ed il divano è semplicemente perché non fai un’arcibega tutto il giorno! Noi donne comuni rinunciamo al divano la sera solo in casi estremi dove è in ballo la vita di qualcuno a noi caro e comunque mai quando c’è una nuova puntata di Squadra Antimafia.
  4. Dispensare consigli di moda non ti fa arrivare a fine mese. Se non ti chiami Chiara Ferragni o Chiara Biasi, dubito che con un blog di consigli di moda tu possa pagarti le bollette, l’affitto e la sopravvivenza quotidiana. La donna comune risparmia, pondera ogni centesimo e riesce a far quadrare i conti anche se non ha sposato un milionario. Carrie Bradshaw non avrà bisogno dei codici sconto per campare ma non sa che cosa si sta perdendo…
  5. Cucinare non è un passatempo. La pizza, il cinese ed il sushi sono l’asso nella manica che la donna comune si gioca una volta a settimana al massimo, solitamente nel weekend, quando la voglia di mettersi ai fornelli è direttamente proporzionale alla quantità di cibo commestibile presente nel frigorifero.

Commenti (1)

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Sarah

    5 anni ago

    Viva le donne comuni!!! Carrie Bradshaw…chi?!?

    Comment

Pin It on Pinterest

SCRATCH DEBUG :: not set