Guida a Windows 8: il Sistema Operativo più odiato

Guida a Windows 8

Costretto a comprare un nuovo pc o notebook, sicuramente anche tu ti sarai trovato a fare i conti con il sistema operativo più odiato di tutti i tempi. Sopravvivere si può! Ecco una piccola guida a Windows 8.

Windows Vista ai suoi tempi ha mietuto parecchie vittime e credevi di essere scampato a quella temibile piaga, ma purtroppo ora sei tu a far parte della schiera dei poveri innocenti utilizzatori-sopportatori di Windows 8. La guida a Windows 8 che abbiamo pensato per te potrà aiutarti ad accettare la tua condizione e magari a farti tornare il sorriso. Una mini raccolta di trucchi utili a sopportare la convivenza con questo sistema operativo.

I trucchi per Windows 8

Innanzitutto puoi cominciare col tirare un respiro di sollievo. Grazie all’aggiornamento gratuito a Windows 8.1, rilasciato qualche mese fa, il tuo computer all’avvio visualizzerà automaticamente la schermata desktop e non l’antipatico pannello composto da mattoncini colorati (ovvero i tiles) utili esclusivamente se in possesso di un pc con touchscreen. E i pregi di Windows 8.1 non finiscono qui. Infatti gli aggiornamenti del sistema diventeranno automatici e non sarai più costretto ad effettuarli manualmente. Se non l’hai ancora fatto, aggiorna subito il tuo sistema.

Avrai notato che Skype è preinstallato ma risulta differente esteticamente ed è molto più essenziale, come se si trattasse di un’applicazione per smartphone. Ma non disperare! Se preferisci quello a cui eri abituato, non ti resta che cercare su Internet una versione precedente di Skype e installarla sul tuo pc.

La nostra guida a Windows 8 non finisce qui. La mancanza alla quale non siamo proprio riusciti ad abituarci è quella del tasto Start. Di quale peccato ci siamo dovuti macchiare per subire questa punizione? Poco importa sapere il perché, quello che serve è riprenderci quello che ci è stato tolto. Valide alternative ci giungono dal web, puoi infatti scegliere tra Pokki, Classic Shell, Start Menu 8, Start Menu Reviver, Spencer, Power 8 ed infine Start Menu X, scaricabili gratuitamente.

Altra caratteristica che sicuramente ti avrà fatto saltare i nervi è la schermata del blocco schermo. Uno dei trucchi per Windows 8 è proprio questo. Per disabilitare il blocco dello schermo bisogna aprire il Blocco note e fare copia-incolla del codice riportato di seguito:

Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Policies\Microsoft\Windows\Personalization]

“nolockscreen”=dword:00000001

Salvare il nuovo file con estensione .Reg (ad esempio, con nome nobloccoschermo.reg), cliccare due volte sul nuovo file .reg creato, aggiungere le informazioni al Registro di sistema e riavviare il computer.

Il computer ora salterà sempre la schermata di blocco andando direttamente al login.
Per riattivare la schermata di blocco in futuro, eliminare il valore nolockscreen dal registro di sistema o impostare il valore dword a 0.

In questa guida a Windows 8 non poteva mancare il trucco per disattivare la richiesta della password all’avvio. Tenendo premuti simultaneamente il tasto Windows e la X si attiverà un menu in basso a sinistra dove scegliendo la voce Esegui, si aprirà una barra dove digiterai control userpasswords2 e, nella finestra che si apre, leverai la crocetta dalla voce Per utilizzare questo computer è necessario che l’utente immetta nome e password.

La riproduzione di DVD, per motivi di licenze, non funziona su questo sistema operativo a meno che non si è in possesso della versione con Windows Media Center. Per ovviare a questo problema, uno dei trucchi per Windows 8 che ti suggeriamo è di scaricare e installare il software gratuito VLC.

L’ultimo dei trucchi per Windows 8 è l’attivazione di conferma dell’eliminazione di un file. Quando si elimina un file non viene chiesto se si è sicuri di spostarlo nel cestino. Sarebbe quindi più opportuno attivarla cliccando col tasto destro sull’icona del Cestino, andando nelle Proprietà e selezionando la casella “Visualizza conferma eliminazione“.

La stessa Microsoft ha pensato bene di mettere a disposizione, sul suo sito, delle esercitazioni online per meglio comprendere il funzionamento di questo sistema operativo. Cliccando qui, verrai indirizzato automaticamente sulla pagina interessata, dove potrai trovare tutte le informazioni necessarie.

Questi pochi accorgimenti dati da questa mini guida a Windows 8 potrai magari odiare un po’ meno il tuo attuale sistema operativo e attendere Windows 10, con l’augurio che sia migliore.

Commenti (0)

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

SCRATCH DEBUG :: not set