Intervista a Mamma-Risparmio: Risparmiare è Guadagnare

mamma risparmio

Si chiama Ilaria, ha una bimba di due anni e quando è rimasta incinta era senza lavoro e ha deciso di sfruttare il magico mondo dei coupon. Tutti la conosciamo come “Mamma Risparmio” perchè Ilaria ha deciso di condividere la capacità di risparmiare e scovare offerte e codici sconto imbattibili con tutti noi tramite il suo blog di cui io, ovviamente, sono una fan anche perchè  entrambe condividiamo l’idea che ogni euro risparmiato in cose futili è un euro guadagnato per fare un viaggio! Ecco l’intervista a Mamma Risparmio:

  • Leggendo la tua biografia sul tuo blog, accenni alla tua storia e a come sei diventata Mammarisparmio. Come è cambiata la tua vita da quando hai scelto questo, per così dire, “soprannome”? Vorresti aggiungere qualche particolare in più a riguardo della tua “vita precedente”, come tu stessa la definisci nei tuoi post?

Da quando ho il sito la mia vita è cambiata totalmente. Si tratta di un hobby diventato anche un lavoro. Il blog mi occupa tutta la giornata, a volte più delle classiche otto ore al giorno. Vero è che mi dà anche la possibilità, alcuni giorni, di staccare tutto e prendermi delle pause quando ho voglia. Ma senza esagerare: i followers vanno seguiti e i numeri si ottengono solo con impegno e costanza. Ci sarebbero molte da cose da aggiungere della mia vita precedente. A volte ho l’impressione di averne vissute più di una in realtà. Il trucco per non annoiarsi mai credo stia proprio in questo: variare il più possibile, fare cose diverse e lanciarsi in nuovi progetti con un pizzico (molta) follia. “Comunque vada,sarà un successo” è il mio motto…perché anche se andrà male, solo il fatto di averci provato è un traguardo raggiunto. Poi se riesce, tanto meglio!

  • Dopo Mamma-Risparmio abbiamo anche Papà-Risparmio e nonno e Nonna-Risparmio. Chi tra tutti vince il premio del miglior risparmiatore in famiglia?

Forse Papà-Risparmio! Alla fine ho contagiato anche lui, nonostante lui sia un appassionato di abbigliamento (cosa che io non sono). Non ricordo nemmeno l’ultima volta che ho comperato un vestito! La mia roba sembra non consumarsi mai, poi, da quando sono diventata mamma, lo ammetto, mi trascuro un po’. Ogni euro risparmiato è un euro da poter investire in viaggi, secondo il mio modo di vedere. Per me, gli unici soldi che vale la pena spendere sono quelli dedicati ai viaggi. Nonna-Risparmio predica bene ma razzola male invece, anche se è un’assidua frequentatrice di mercati, così ogni tanto mi porta certi vestitini per Baby-Risparmio che paiono usciti da una boutique e che non paga nemmeno 5 euro!

  • Sei mamma di una bimba di due anni. Cercherai di farla diventare Figlia-Risparmio, insegnandole tutti i trucchi del mestiere?

Sinceramente spero proprio di no. In cuor mio sogno di vincere la lotteria e di non aver più bisogno di guardare prezzi, sconti e promozioni. Credo sia un sogno abbastanza banale ma piuttosto comune, no? Tuttavia anche quando saremo miliardari – perchè è scontata la cosa… -proverò a insegnargli il valore delle cose. Sarà una bella sfida, ma di solito quelli che hanno più soldi sono anche i più taccagni…non credi?!

  • Abbiamo letto anche che adesso non hai più la stessa necessità di un tempo di risparmiare a tutti costi ma è diventato un divertimento. Ci puoi spiegare cosa ti diverte?

Il lato divertente è vedere le facce delle persone quando racconto loro quanto ho pagato una cosa, magari la stessa, per cui loro hanno sborsato il doppio. E poi è proprio godurioso vedere scalare il conto finale grazie a coupon, codici sconto ecc. Credo che siano meccanismi che stimolino la seratonina, l’ormone della felicità.

  • Sul tuo blog scrivi post su codici sconto di tutti i tipi ma personalmente quali sono quelli che utilizzi maggiormente ancora adesso?

Prima di comperare online utilizzo sempre programmi di cashback, poi verifico se ci sono dei codici sconto da applicare. Di solito compero libri e viaggi. Quando mia figlia era più piccola ho usato un super codice sconto su un negozio di bambini che mi ha fatto risparmiare ben 50 euro sul prezzo finale!

  • Un consiglio a tutti coloro che vogliono imparare a risparmiare: da dove iniziare e come fare per non esagerare e non cadere nella dipendenza da coupon sconto?

Il primo e unico consiglio che mi sento di dare è quello di valutare il rapporto beneficio/tempo. Perché se devo dedicare tutta la mia giornata alla ricerca del risparmio allora, forse è meglio spendere quelle 10 euro in più e dedicare quel tempo ad altre cose: preparare una torta, stare con i propri figli, andare dal parrucchiere (col coupon ovviamente!). Se risparmiare, limita la nostra vita sociale allora significa che la situazione ci è sfuggita di mano.

 

Risparmiare nella vita di tutti i giorni, come dice anche Mamma Risparmio, è possibile, fa bene anche all’umore e, a volte, permette anche di trovare nuove opportunità come nel caso di Ilaria che ha scoperto il suo talento come blogger e l’ha sfruttato a suo vantaggio.

Commenti (1)

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Alessandra

    5 anni ago

    “Per me, gli unici soldi che vale la pena spendere sono quelli dedicati ai viaggi”…Sono assolutamente d’accordo, la penso anche io così!

    Comment

Pin It on Pinterest

SCRATCH DEBUG :: not set