Vivere con poco: risparmiare sulla spesa è semplice

Vivere con poco

Vivere con poco è il sogno recondito di molti italiani. La crisi ha svuotato le tasche di tanti cittadini, pensionati e non, e tutto ciò che resta da fare è cercare un metodo per risparmiare sulla spesa. Con soli 20 euro a settimana, sarai in grado di riempire il tuo frigo e di consumare i tre pasti principali della giornata. Non ci credi? Segui la nostra guida e vedrai che con i soldi risparmiati potresti anche riuscire a comprare un paio di Louboutin o il nuovo iPhone 6.

È da tutta una vita che ci provi, cerchi di mettere qualcosa da parte ma ogni volta è un fallimento. Grazie ad alcuni piccoli accorgimenti e cambi al tuo stile di vita, otterrai un risultato sicuro e vedrai crescere i tuoi risparmi. Diventerai il guru del vivere con poco.

Come vivere con poco: come risparmiare sulla spesa

Dimentica i cibi precotti
Se sei un maniaco dei cibi pronti, da infilare nel microonde ed essere divorati con la stessa facilità con la quale sono stati riscaldati, allora hai due possibilità: o dimentichi dove si trova il reparto frigo dedicato a quelle diavolerie chimiche (e soprattutto costose) o decidi di metterti sul serio a risparmiare e a seguire meticolosamente questi consigli.

Impara a cucinare
Sì, stiamo parlando con te! Impara a cucinare! E non intendiamo che da oggi a domani diventi il nuovo Masterchef d’Italia, ma che almeno tu sappia bollire un po’ d’acqua per cucinare la pasta e che riesca a friggerti un uovo al tegamino! Assunto questo, magari da domani potresti cominciare a seguire Benedetta Parodi in tv, dato che anche lei ai fornelli non è che sia Gordon Ramsey. Siamo fiduciosi!

Le uova sono tue amiche
Per vivere con poco e risparmiare sulla spesa, non ti resta che acquistare grandi quantità di uova. In molti supermercati e discount, puoi trovare confezioni da 12, assicurandoti così un salvacena facile e veloce e un bel risparmio, utile a permetterti di andare a rimpinguare la pancia del tuo porcellino (ah già… compra un salvadanaio, tranquillo, costa poco).

Limita l’acquisto di carne
Il massimo che ti concediamo è quello di comprarti il pollo perché costa poco ed è pratico da congelare. Quando lo trovi in offerta, fiondati col carrello e riempilo fino a farlo traboccare. Ok ok… sembra una dieta davvero monotona ma la guida per risparmiare sulla spesa non è ancora finita.

Legumi, uno stile di vita
Ecco! Contento? Hai anche tanti buoni legumi da mangiare e fanno anche bene! Lenticchie, ceci, fagioli e fave. I legumi secchi sono una valida alternativa alla carne grazie al loro apporto di proteine, utili al nostro corpo.

Vai al bar
No, non è quello che pensi… non andrai al bar a sperperare tutti i tuoi soldi per una tazzina di caffè che puoi benissimo farti a casa. Quello che devi fare sarà entrare furtivamente all’interno del locale, distrarre abilmente il barista con qualche chiacchiera e appropriarti di qualche bustina di zucchero. Frequentando il bar assiduamente riuscirai a coprire il tuo fabbisogno di zucchero.

Frutta “esotica”
Spero tu abbia capito che non ci riferiamo davvero a quel tipo di frutta, anche perché manderesti in fumo il tuo piano e venderesti un rene per comprati un frutto del mangostano (non sai cos’è? È il frutto esotico più costoso al mondo). Intendiamo che magari dovresti acquistare la tua frutta dai mercatini dei Bengalesi. Otterresti più frutta e anche ad un prezzo inferiore.

Salsa, pasta e pane fatto in casa
Ora che hai ottenuto la cintura nera del vivere con poco e allo stesso tempo risparmiare sulla spesa, non ti resta che compiere un ultimo sforzo e raggiungere il 10° dan. Hai ancora una nonnina che si dedica alla nobile arte di produrre salsa, pasta e pane in casa? Bene, ogni weekend vai a visitare la tua tenera capostipite e chiedile di mostrarti tutti i trucchi del mestiere. Una cosa positiva c’è… La salsa dovrai farla solo in estate e poi avrai tutte le restanti stagioni per gustarla. Discorso diverso per il pane e la pasta. Ehi! Ma non eri tu quello che stava cercando un modo per vivere con soli 20 euro a settimana?

Altrimenti non ti resta che prendere a modello quello squadrone di risparmiatori incalliti che si vedono su Real Time nel programma Pazzi per la spesa. Sì! Sì! Quelli che scappano da una parte all’altra dei supermercati per accaparrarsi quintali di dentifrici, gomme da masticare, pannolini e patatine con in mano i loro coupon spesa. Quelli che fanno diventare i garage enormi dispense per i loro acquisti adatti a famiglie di 20 persone.

Anche in Italia si sta diffondendo questo stile di vita e tanti sono i siti che forniscono coupon spesa di questo genere. Se metti il risparmio al primo posto, come i protagonisti di Pazzi per la spesa, allora una valida alternativa sarà frequentare il supermercato Coop più vicino, il quale, oltre a proporre tantissime offerte convenienti per risparmiare sulla spesa e permetterti di vivere con poco, fornisce coupon spesa utilizzabili online su vari prodotti, dal giardinaggio, alla tecnologia e tempo libero ai giocattoli. Qui puoi trovare i coupon Coop utili al tuo risparmio.

La nostra guida si conclude qui, augurandoti davvero che tu riesca nell’intento e possa diffondere il verbo tra la gente. Vivere con poco sarà il tuo motto (Pazzi per la spesa docet)! Controlla il tuo porcellino tra qualche mese, magari sarà giunta l’ora di romperlo!

Commenti (1)

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Vincenzo

    5 anni ago

    Proverò a seguire i consigli, ma il frutto del mangostano lo voglio assolutamente assaggiare!

    Comment

Pin It on Pinterest

SCRATCH DEBUG :: not set